L’Aliseo è un’Associazione contro l’alcolismo nata all’interno delle iniziative del Gruppo Abele. Istituita nell’Aprile del 1987, l’Associazione Aliseo ha strutturato a partire dal 1989 un’ attività di Accoglienza.
Gli interventi che l’Associazione Aliseo svolge si articolano su due macro livelli: un percorso ambulatoriale – trattamentale, espletato dal Servizio di Accoglienza e un percorso riabilitativo – residenziale presso la Comunità Terapeutica Residenziale “Cascina Nuova”.

Il percorso di abuso-dipendenza ha un carattere processuale: i momenti in cui un individuo inizia e consolida la propria scelta di bere, così come quelli in cui costruisce richieste di aiuto, acquisiscono significato alla luce di differenti motivazioni, contesti, situazioni sociali e momenti del percorso individuale. E’ infatti importante sottolineare che ogni richiesta d’aiuto è costruita e formulata in riferimento alla fase della vita, ai bisogni, alle risorse presenti e alle situazioni contingenti che la persona sta attraversando.
I mutamenti della realtà giovanile e l’aumento delle situazioni sociali difficili, soprattutto riguardo la popolazione migrante, hanno posto l’esigenza di ampliare e approfondire il raggio della nostra attività, implementando interventi e attività progettuali che affrontassero tali cambiamenti socio-culturali.

Con l’avvento della crisi mondiale e l’aumento della disoccupazione, le richieste d’aiuto hanno coinvolto anche altre problematiche di natura sociale, come la perdita dell’abitazione, del lavoro e delle reti sociali, che hanno reso più complesso e articolato il nostro lavoro.
Negli ultimi anni inoltre si è rilevato un aumento di persone che presentano forti disagi psicologici che presentano diagnosi complesse e per cui è diventato sempre più importante realizzare interventi mirati sia al contenimento farmacologico che psicologico rendendo necessario un lavoro di rete sempre più integrato ed efficiente.